top of page

Era ora! Non dite che non ve lo avevamo detto!



Nonostante si tratti di una scelta in ritardo di oltre 3 anni, non possiamo che concordare con la sospensione del Trattato di Schengen. L'auspicio è che la limitata portata temporale venga sostituita con una durata permanente di tale iniziativa che è l'unico vero passo per riappropriarsi della nostra sovranità Nazionale e del controllo dei confini della nostra Patria.


Non possiamo non sottolineare però che lo avevamo detto. Più di 3 anni fa un gruppo di ragazzi liberi hanno provato a contribuire con la forza delle loro idee al dibattito regionale sull'immigrazione. Quel gruppo di ragazzi è stato ignorato dal Consiglio Regionale e, più in generale dalle istituzioni.


Ma quei ragazzi, che rappresentavano un movimento e un'idea, avevano ragione.

15 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page