top of page

Insetti come cibo, protesta shock di CasaPound contro le direttive UE

Aggiornamento: 20 feb 2023



Trieste, 17 febbraio - in un’azione dimostrativa, i militanti di CasaPound Italia hanno distribuito pacchi con insetti finti e volantini nei supermercati italiani per protestare contro la decisione della Commissione Europea di autorizzare l'utilizzo alimentare di larve e insetti, definiti come "novel food".


"Con la scusa di un'alimentazione sostenibile si programma l'ennesimo attacco al settore agroalimentare italiano ed europeo. - Afferma CasaPound Italia - Un settore che in Italia ha un valore di 65 miliardi di euro, con emissioni pari a 1/3 di quelle tedesche e francesi e uno strettissimo controllo del rispetto delle condizioni igienico sanitarie. Lo stesso non si può dire dei paesi da dove arrivano questi nuovi alimenti, con tassi altissimi di inquinamento e sfruttamento. In che modo quindi si salverebbe il pianeta distruggendo la filiera agroalimentare italiana, da sempre attenta alla salvaguardia del territorio? Per quanto ad alcuni possa sembrare anacronistico o paradossale, l'identità di un popolo passa anche dalla cucina, dal settore agroalimentare con la cura della terra e del territorio: il "novel food" non fa e non farà mai parte della nostra identità."



36 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page