top of page

Omicidio Cecchettin, CasaPound affigge gigantografie in tutta Italia per denunciare le conseguenze



Trieste,  30 novembre – Gigantografie di Filippo Turetta e la scritta “questo è il vostro uomo rieducato”: è la provocatoria azione di CasaPound Italia che interviene nuovamente sul brutale omicidio di Giulia Cecchettin.


“in questi giorni stiamo sentendo continuamente parlare di Turetta come ‘figlio sano del patriarcato’ e di ‘rieducazione’ nelle scuole. Turetta è invece la conseguenza di una società che non fornisce più valori né, tanto meno, esempi. Dopo anni di decostruzione di genere, di deresponsabilizzazione del cittadino, a partire dalla scuola, cosa ci si può aspettare se non individui non in grado di affrontare una benché minima difficoltà? Si parla di rieducazione ma nelle aule scolastiche si ha addirittura paura nel dare voti negativi ai ragazzi per il rischio di ‘turbarli’. Che rieducazione ci potrà mai essere in una scuola che non rende ragazzi e ragazze in grado di affrontare difficoltà, superarle e prendersi responsabilità? Filippo Turetta, come tanti altri, sono proprio figli di quel sistema ‘fluido’, tanto sbandierato anche dalle femministe che ora pensano di infiammare le piazze, fondato sulla mediocrità e sul non essere piuttosto che su esempi di coraggio e virtù”.





4 visualizzazioni0 commenti
bottom of page